Background Image

Progetto Teatro scrigno di saperi e manualità

W LA SCALA. Il teatro d'opera italiano per eccellenza

 

Il Teatro alla Scala è il teatro d'opera italiano per eccellenza.

Inaugurato nel 1776 con l’opera L’Europa Riconosciuta di Antonio Salieri, il Teatro alla Scala nel corso dell’Ottocento diventa il teatro di elezione del melodramma italiano e uno dei luoghi simbolo del Risorgimento Italiano. Gioacchino Rossini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi hanno legato il loro nome al teatro facendo crescere nel tempo il suo primato artistico con esso l’eccellenza musicale e culturale dell’ Italia.

Il Museo della Scala raccoglie la memoria di questa storia gloriosa (partiture, strumenti musicali, dipinti dei tanti artisti che hanno reso celebre il teatro, scenografia, locandine….) oltre ad essere il luogo dove nelle pause delle opere e dei balletti gli spettatori si incontravano.

Il progetto, che ha un carattere propedeutico, intende, partendo dalla gloriosa storia del teatro scaligero, andare 'dentro' il teatro, scoprire come la musica compia la magia di far dialogare arti diverse ( poesia, pittura, scultura...), saperi e mestieri antichi (scenografo, costumista...) e nuovi ( tecnico audio, tecnico luci).

Esso rappresenta il punto di partenza di un percorso volto ad andare indietro nel tempo per seguire la nascita e l'evoluzione di questo dialogo e con esso la nascita e lo sviluppo dello spazio teatrale del cosidetto Teatro all'Italiana ( teatro a palchetti)

Il progetto si avvale della preziosa collaborazione dell'Associazione Lilopera di Milano, leader in Italia del metodo di apprendimento interattivo dell'opera

 

     Articolazione

          Incontri conferenza introduttivi, dedicati alla storia materiale ed archiettetonica del teatro
          Visita Guidata al Teatro con laboratorio didattico

     Destinatari

          Ragazzi delle scuole medie inferiori e delle superiori
          Adulti


per ulteriori informazioni scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Edizione 2011

Edizione 2018

Follow Us