Background Image

Mirko Tavasonis, Anche le macchine usano l’Italiano.

Conegliano | Aula Magna del Liceo Marconi

venerdi 16 novembre 2018 - ore 20.30

sabato 17 novembre 2018 - ore 11.00 ( scuole )

 

Siamo ‘umani’perché usiamo la parola per comunicare, per conoscere, per ragionare, per ricordare, per dubitare, per sognare…. Oggi, grazie ai progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, anche le macchine parlano, usano l’italiano e noi comunichiamo con esse attraverso la parola: i dispositivi informatici sono capaci di rispondere ai nostri comandi vocali o gestuali, di svolgere discretamente attività intellettuali specializzate, quali la traduzione o  la scrittura di articoli di giornale e di cimentarsi in brevi dialoghi …

Quali le conseguenze di questa ‘umanizzazione’ della tecnologia? Le previsioni sono difficili. Il cervello umano è una macchina ipercomplessa, sconosciuta, imprevedibile; le macchine sono creature banali, dalle reazioni programmabili’ . ‘Cercare di capire - sottolinea Mirco Tavosanis, in un intervista di presentazione del suo libro ‘Lingue e intelligenza artificiale’ (Carocci 2018) pubblicata da ‘Letture.org’, -  quali sono i punti di contatto e quelli di differenza tra questi sistemi [uomo e macchina] e il modo in cui funziona la mente umana è un problema incredibilmente affascinante … .E’ anche la chiave per cercare di capire quali attività potranno essere portate avanti nel giro di pochi anni, e quali invece no’ 

Mirko Tavosanis è un linguista appassionato di tecnologia: è Professore Associato di Linguistica Italiana all’Università degli Studi di Pisa, dove insegna Linguistica italiana, scrittura professionale e comunicazione elettronica nei corsi di studio in Informatica umanistica.

Una passione che lo ha portato negli anni ad occuparsi dell'uso della linguaggio e della lingua italiana in ambito tecnologico e nella comunicazione digitale. Per la Carocci editore ha pubblicato nel 2012 L'italiano del Web e nel 2018 Lingue ed intelligenza artificiale e sul web ha creato il blog Linguaggio e scrittura  dedicato alla scrittura ed al linguaggio digitali

Mirko Tavosanis affronterà questioni di grande rilevanza educativa e sociale: gli scenari linguistici dischiusi dall’intelligenza artificiale tra potenzialità e limiti, la dialettica tra scrittura ‘virtuale’ e scrittura ‘digitale’ la lingua italiana ed i saperi inutili come elementi necessari alla tecnologia ed alla comunicazione digitale....

 

Bibliografia di riferimento: Mirko Tavosanis, Lingue e intelligenza artificiale,  Carrocci 2018; Mirko Tavosanis, L’italiano del web,  Carrocci 2012; Pascal Chabot, Il robot filosofo, 2017 Lit Edizioni

 

 


 

 

Follow Us